Prosegue la Crociata del Rosario contro il divorzio breve

 

Grazie alla generosità di Soci ed Amici, la Crociata del Rosario contro l’approvazione del disegno di legge sul divorzio breve registra un costante afflusso di offerte: abbiamo superato quota duemila, raggiungendo la considerevole cifra di 2085 corone.

Con una lettera che il nostro Presidente invierà nel mese di luglio, saranno presentate al Cardinal Bagnasco tutte le offerte di preghiera raccolte, insieme alla gratitudine per la posizione chiaramente espressa dalla Chiesa italiana sul tema del divorzio breve.