Divorzio breve: Crociata del Rosario

clicca per la locandina: crociata rosario divorzio

Raccolte, al 12 giugno, 775 corone.

E’ approdata alla Camera la proposta di legge sul divorzio breve: v. qui

Una idea pericolosa, che avrebbe come conseguenza un ulteriore indebolimento dei legami familiari già mediamente provati da tante cause (religiose, morali, sociali, economiche).

L’UGC Pavia lancia una particolare “crociata” per evitare l’approvazione di questo provvedimento e, più in generale, per promuovere la famiglia come società naturale fondata sul matrimonio indissolubile tra un uomo e una donna: la crociata della preghiera del Santo RosarioDalla data odierna al 15 giugno, Solennità del Sacro Cuore di Gesù, si raccolgono pertanto offerte di recite di corone del Rosario.

Scrivete a dott.ferraresi@gmail.com segnalando le corone che vorrete recitare per questa intenzione. Presenteremo le offerte alla Madonna inviandole al Card. Angelo Bagnasco, che come presidente dei vescovi italiani pochi giorni fa, nella prolusione alla assemblea della CEI, ha detto:
“Esser distratti rispetto al bene insuperabile della famiglia fa soffrire anche la società, che indebolisce il suo più rilevante cespite di vitalità, di coesione e di futuro. Per questo, in una cultura del tutto-provvisorio, l’introduzione di istituti che per natura loro consacrino la precarietà affettiva, e a loro volta contribuiscono a diffonderla, non sono un ausilio né alla stabilità dell’amore, né alla società stessa. La famiglia non è un aggregato di individui, o un soggetto da ridefinire a seconda delle pressioni di costume oggi particolarmente aggressive e strategicamente concentrate; non può essere dichiarata cosa di altri tempi. Ecco perché l’ipotesi del cosiddetto “divorzio breve” contraddice gravemente qualunque possibilità di recupero, e rende complessivamente più fragili i legami sociali“.

Servizi video

 

Dall’Ufficio comunicazioni sociali del Comune di Pavia:

– il servizio sul Corso per immigrati: cliccare qui (con interviste all’Assessore, Pier Sandro Assanelli, al Presidente UGC Pavia, Marco Ferraresi, al Segretario, Mariateresa Minniti, e a Luigi Vannella di Coop. ConTatto)

– il servizio sulla presentazione del libro di Max: cliccare qui (con interviste all’Assessore Pier Sandro Assanelli, a Elena Pagetti del Centro culturale Giulio Bosco, al Presidente UGC Pavia, Marco Ferraresi).

Il lavoro dei disabili: sintesi e slide

 

“Tutto esaurito” per l’incontro su “Il lavoro dei disabili: collocamento e rapporto”, tenutosi lo scorso 9 maggio 2012 in Aula Volta dell’Università di Pavia. I relatori hanno fornito un ampio quadro della materia. Il dott. Lorenzo Pernetti, giudice onorario del Tribunale di Pavia, ha trattato del concetto di “disabile” giuridicamente rilevante. Marco Ferraresi, ricercatore di diritto del lavoro nell’Università di Pavia, ha sintetizzato gli esiti più recenti della giurisprudenza. Anna Centonze, funzionario dei servizi ispettivi della DPL di Pavia, ha  esposto il regime sanzionatorio della l. n. 68 del 1999. Scilla Fagnoni, del Settore Welfare, Lavoro e Formazione professionale della Provincia di Piacenza, si è soffermata sul ruolo dei servizi per l’impiego.

Di seguito, le slide di Marco Ferraresi: Il lavoro dei disabili-slideFerraresi

Max: la vita vince sempre!

 

Ormai tutta Italia conosce la vicenda straordinaria della famiglia Tresoldi. Il giovane Massimiliano dopo un incidente stradale entra in “stato vegetativo”. Per alcuni, è spacciato. Ma dopo dieci anni, con un segno di Croce, si “risveglia” e ora con la mamma Ezia e il papà Ernesto gira l’Italia per dire quanto è bella la vita, in ogni fase e condizione, e quanto è importante avere una famiglia.

Due anni fa la cittadinanza onoraria a Pavia.

Oggi, un libro con la sua storia: v. qui

Mercoledì 16.5.12 a Pavia la presentazione del libro, organizzata dalla nostra Associazione e da Elena Pagetti del Centro culturale Giulio Bosco, in collaborazione con l’Assessore Pier Sandro Assanelli del Comune di Pavia: Max

L’identità della Famiglia nel diritto attuale

 

Cosa è la famiglia per il diritto? La Costituzione sembra delineare un modello certo e preciso. Ma la legislazione ordinaria si è evoluta nel solco del dettato costituzionale? Vi sono altri modelli compatibili con esso?

A queste domande tenteranno di rispondere gli illustri relatori del Convegno di venerdì 25 maggio, ore 15-18, presso l’Aula Foscolo dell’Università di Pavia, dal titolo: “L’identità della famiglia nel diritto attuale”.

Il Convegno, organizzato dall’Unione Giuristi Cattolici di Pavia, è accreditato per 3 CFP. Nella locandina programma e modalità di iscrizione: FAMIGLIA 25.5.12

Per i soci è anche un momento di riflessione in preparazione all’Incontro Mondiale delle Famiglie a Milano con il Papa.