Resoconto del convegno sul consenso informato

 

V. IlTicino6.4.12

E’ stato un convegno appassionato e appassionante, quello tenutosi sabato 31 marzo 2012 in Aula Volta dell’Università di Pavia, sul tema “Consenso informato: patto dell’alleanza terapeutica”, con una buona partecipazione di pubblico, soprattutto di giuristi.

Massimo Gandolfini ha attirato la nostra attenzione di giuristi: egli, da medico esperto di gravi disabilità, ha infatti partecipato ad alcune audizioni al Senato sul disegno di legge in tema di dichiarazioni anticipate di trattamento.

Catia Tamai ha trattato del ruolo dell’ostetrica nell’informazione preventiva al consenso, in particolare con un interessante riferimento alla donazione del sangue placentare.

Gloria Pelizzo si occupa di bambini “non perfetti”. Il suo intervento si è incentrato sulla comunicazione con i bambini e con i loro genitori, anche con toccanti testimonianze personali.

Mauro Ronco ha rappresentato i rischi della dilatazione del principio di autodeterminazione sulla tenuta complessiva dell’ordinamento giuridico.

Maria Assunta Zanetti, come presidente del CAV Pavia, ha introdotto il convegno e Marco Ferraresi, come presidente dell’UGC Pavia, ha tenuto un intervento conclusivo di sintesi.

Di seguito alcune immagini:

Lascia un commento